Incentivi Agricoltura Sicilia

Agevolazioni 2021

Tutte le imprese agricole per il 2021, possono usufruire di numerose agevolazioni
sull’acquisto di attrezzature e macchine agricole, beneficiando di contributi e agevolazioni statali
quali: Bando ISI Inail 2020, Credito d’Imposta 4.0, Credito del Mezzogiorno e Nuova Sabatini.
Inoltre è possibile sfruttare anche l’oppurtunità di finanziamenti studiati ad Hoc in due, tre o 5 anni
anche a tasso 0%.

PSR SICILIA MIS.4.1

Contributi fino al 60% fondo perduto per sostenere gli investimenti nelle aziende agricole siciliane.

QUAL È il OBIETTIVO?

L'ammodernamento del sistema produttivo agricolo e agroalimentare, attraverso investimenti, volti al miglioramento del rendimento globale aziendale.

QUALI SONO I REQUISITI?

Alla data di presentazione della domanda di sostegno, i soggetti richiedenti, devono essere in possesso di: - un fascicolo aziendale, - titolari di partita IVA con codice di attività agricola, - iscritti alla CCIAA e all'INPS.

QUALE E' IL CONTRIBUTO?

Contributo a fondo perduto pari al 50% dell'investimento ammissibile, che potrà essere maggiorato di un ulteriore 10%, nel caso di investimenti realizzati da giovani agricoltori, definiti nel Regolamento (UE), n°1305/2013, o che si sono insediati duranti i cinque anni precedenti la domanda di sostegno.

QUALE E' LA SCADENZA?

Le domande dovranno essere presentate dal 15 maggio 2020 al 31 dicembre 2020.

QUALE SONO GLI IMPORTI PREVISTI?

La dimensione massima dell'investimento complessivo, ammesso per il finanziamento per ciascun richiedente, non potrà eccedere 300.000,00€.

QUALI SONO LE SPESE AMMISSIBILI PER IL FINANZIAMENTO?

- Acquisizione, costruzione e/o miglioramento di beni immobili, utili per l'attività di allevamento o per trasformazione e commercializzazione dei prodotti e per ricovero macchine ed attrezzature; - Realizzazione di nuovi impianti di colture poliennali: - Interventi di miglioramento fondiario; - Costruzione e riadattamento di serre e/o tensostrutture, per la coltivazione, la produzione di prodotti orto-frutticoli e florovivaistici; - Acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuove per lo stoccaggio, la conservazione, la lavorazione ed il confezionamento dei prodotti; - Acquisto di attrezzature informatiche e telematiche; -Realizzazione e/o potenziamento di strutture aziendali destinate all'allevamento.

Il PSR 4.1 è cumulabile con il Credito d’Imposta

CREDITO D'IMPOSTA 4.0

Con la nuova legge di bilancio 2021 è stato introdotto il nuovo credito d'imposta 4.0 fruibile con decorrenza anticipata dal 16 novembre 2020 al 31 dicembre 2021

COSA S'INTENDE PER CREDITO D'IMPOSTA?

Per credito d'imposta s'intende qualsiasi credito, che il contribuente vanta nei confronti dello stato. Tale credito può essere esercitato anche a fronte di un acquisto di una macchina agricola.

QUALI SONO lE MODALITA' DI UTILIZZO?

Il credito d'imposta 4.0 è utilizzabile esclusivamente in compensazione con il modello F24 in tre quote annuali, di pari importo, a partire dall'anno di entrata in funzione della macchina stessa. Infatti sarà possibile ridurre e perfino azzerare, in alcuni casi il versamento delle imposte dovute, ovvero: contributi previdenziali e assistenziali propri o dei lavoratori dipendenti, IVA, IMU, IRPEF, IRES e IRAP.

QUALE' l'OBBIETTIVO?

Lo stato tramite il credito d'imposta 4.0 incentiva le aziende agricole ad investire nell'acquisto di macchine agricole nuove e soprattutto dotate di tecnlogia 4.0, affinchè avvenga un rinnovo delle stesse con un più alto livello tecnologico

CHI SONO I BENEFICIARI?

Tutte le imprese nazionali operanti nei vari settori tra cui il settore agricolo, sia esse imprese agricole che agromeccaniche (Conto Terzisti), indipendentemente dalla loro forma giuridica e dal loro regime fiscale.

QUAL' è il CONTRIBUTO?

Il credito d'imposta 4.0 per il 2021 prevede una percentuale diversa in base alla tipologia di investimento: 50% di contributo sul valore dell'investimento e fino a 2,5 milioni di euro per macchine agricole dotate di tecnologia 4.0 - 10% di contributo sul valore dell'investimento e fino a 2 milioni di euro per tutte le altre macchine agricole.

COME FUNZIONA?

Per poter fruire del contributo del 50% è necessario che il trattore o la macchina agricola acquistata sia dotata di un dispositivo 4.0 interconnesso alla sua piattaforma in-cloud. Con il nuovo credito d'imposta 4.0 è possibile fruire del contributo già dal momento dell'interconnessione tra macchine e piattaforma e lo si potrà compensare in tre quote annuali di pari importo con tutte le imposte che l'azienda ha da versare nell'anno: contributi previdenziali e assistenziali propri o dei lavoratori dipendenti, IVA, IMU, IRPEF, IRES e IRAP, etc etc.

QUALI SONO LE MACCHINE
AGRICOLE 4.0 ?

S'intende per tecnologia 4.0 un sistema di interconnessione trattore/azienda tramite un dispositivo elettronico, montato sul trattore connesso ad una sua piattaforma in-cloud dove vengono inviati i dati accessibili dall'azienda agricola con una propria username ed una password.

SI PUO' CUMULARE IL CREDITO D'IMPOSTA 4.0?

Il credito d'imposta 4.0 è cumulabile con le altre leggi in vigore quali: la nuova Sabatini, il credito del mezzogiorno o investimenti al sud, e il Bando ISI INAIL 2020

RIEPILOGANDO

Oggi, se vuoi acquistare un trattore o una macchina agricola puoi abbattere i costi stessi di acquisto del 50% utilizzando il CREDITO D'IMPOSTA 4.0 si ha così la possibilità di compensare il 50% del valore di acquisto della macchina con tutte le imposte dovute allo stato in tre anni, a partire dal momento dell'interconnessione. Inoltre è cumulabile con il 45% del credito del mezzogiorno (investimenti al sud), con il 40% o 50% del Bando Isi INAIL 2020 e con la nuova Sabatini.

CREDITO D'IMPOSTA 4.0

Con la nuova legge di bilancio 2021 è stato introdotto il nuovo credito d'imposta 4.0 fruibile con decorrenza anticipata dal 16 novembre 2020 al 31 dicembre 2021

COSA S'INTENDE PER CREDITO D'IMPOSTA?

Per credito d'imposta s'intende qualsiasi credito, che il contribuente vanta nei confronti dello stato. Tale credito può essere esercitato anche a fronte di un acquisto di una macchina agricola.

Chi sono i beneficiari?

Tutte le imprese nazionali operanti nei vari settori tra cui il settore agricolo, sia esse imprese agricole che agromeccaniche (Conto Terzisti), indipendentemente dalla loro forma giuridica e dal loro regime fiscale.

Quali sono le modalità di utilizzo?

Il credito d'imposta 4.0 è utilizzabile esclusivamente in compensazione con il modello F24 in tre quote annuali, di pari importo, a partire dall'anno di entrata in funzione della macchina stessa. Infatti sarà possibile ridurre e perfino azzerare, in alcuni casi il versamento delle imposte dovute, ovvero: contributi previdenziali e assistenziali propri o dei lavoratori dipendenti, IVA, IMU, IRPEF, IRES e IRAP.

Qual'è il contributo?

Il credito d'imposta 4.0 per il 2021 prevede una percentuale diversa in base alla tipologia di investimento: 50% di contributo sul valore dell'investimento e fino a 2,5 milioni di euro per macchine agricole dotate di tecnologia 4.0 - 10% di contributo sul valore dell'investimento e fino a 2 milioni di euro per tutte le altre macchine agricole.

COME FUNZIONA?

Per poter fruire del contributo del 50% è necessario che il trattore o la macchina agricola acquistata sia dotata di un dispositivo 4.0 interconnesso alla sua piattaforma in-cloud. Con il nuovo credito d'imposta 4.0 è possibile fruire del contributo già dal momento dell'interconnessione tra macchine e piattaforma e lo si potrà compensare in tre quote annuali di pari importo con tutte le imposte che l'azienda ha da versare nell'anno: contributi previdenziali e assistenziali propri o dei lavoratori dipendenti, IVA, IMU, IRPEF, IRES e IRAP, etc etc.

Quale sono le macchine agricole 4.0 ?

S'intende per tecnologia 4.0 un sistema di interconnessione trattore/azienda tramite un dispositivo elettronico, montato sul trattore connesso ad una sua piattaforma in-cloud dove vengono inviati i dati accessibili dall'azienda agricola con una propria username ed una password.

Qual è l'obiettivo?

Lo stato tramite il credito d'imposta 4.0 incentiva le aziende agricole ad investire nell'acquisto di macchine agricole nuove e soprattutto dotate di tecnlogia 4.0, affinchè avvenga un rinnovo delle stesse con un più alto livello tecnologico

SI PUò CUMULARE IL CREDITO D'IMPOSTA 4.0?

Il credito d'imposta 4.0 è cumulabile con le altre leggi in vigore quali: la nuova Sabatini, il credito del mezzogiorno o investimenti al sud, e il Bando ISI INAIL 2020

RIEPILOGANDO

Oggi, se vuoi acquistare un trattore o una macchina agricola puoi abbattere i costi stessi di acquisto del 50% utilizzando il CREDITO D'IMPOSTA 4.0 si ha così la possibilità di compensare il 50% del valore di acquisto della macchina con tutte le imposte dovute allo stato in tre anni, a partire dal momento dell'interconnessione. Inoltre è cumulabile con il 45% del credito del mezzogiorno (investimenti al sud), con il 40% o 50% del Bando Isi INAIL 2020 e con la nuova Sabatini.

CREDITO DEL MEZZOGIORNO o BONUS INVESTIMENTI AL SUD

OBIETTIVO E DURATA

La Legge di bilancio 2021 proroga il credito d’imposta per investimenti nel mezzogiorno anche per il 2021 il quale ha lo scopo di supportare e incentivare le imprese che acquistano nuovi beni strumentali da destinare a strutture produttive ubicate esclusivamente nelle regioni Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo

A CHI SI RIVOLGE?

Possono accedere al credito d’imposta per investimenti al Sud, per l’acquisto di nuovi beni strumentali, le aziende titolari di reddito di impresa di qualsiasi natura giuridica e dimensione, a prescindere dal settore economico e dal regime contabile adottato, incluse le aziende del settore agricoltura purchè queste ultime siano titolari di reddito di impresa (vedi i Contoterzisti) o altro.

QUALI SONO I VANTAGGI?

IL BONUS INVESTIMENTI SUD PREVEDE UN CREDITO D’IMPOSTA PARI A :

  • 45% per le piccole imprese
    (meno di 50 occupati, un fatturato annuo o un totale di bilancio annuo non superiore a 10 milioni di euro);
  • 35% per le medie imprese
    (da 50 a 249 occupanti, fatturato annuo non superiore a 50 milioni di euro e un bilancio annuo non superiore a 43 milioni di euro);
  • 25% per le grandi imprese
    (oltre 249 occupanti, fatturato annuo superiore a 50 milioni di euro, bilancio annuo superiore a 43 milioni di euro);

QUALI MACCHINARI SONO AMMESSI?

I Requisiti principali che deve possedere un bene sono: Che sia nuovo di fabbrica,
che sia un bene strumentale all’attività dell’impresa beneficiaria del credito d’imposta ovvero essere durevole e utilizzato nel processo produttivo dell’impresa.
In agricoltura rientrano i trattori, le attrezzature agricole e le macchine da raccolta
e si possono acquistare anche tramite leasing purchè venga esercitata l’opzione di acquisto.

COSA DEVO FARE?

Le imprese che intendono fruire del credito d’imposta devono presentare una comunicazione in via telematica all’agenzia dell’entrate tramite il proprio consulente fiscale.
L’agenzia delle entrate, previa verifica dei dati dichiarati nella comunicazione, trasmetterà alle imprese il provvedimento di autorizzazione alla fruizione del bonus

SI PUO’ CUMULARE IL CREDITO DEL MEZZOGIORNO CON LE ALTRE LEGGI?

In merito alla cumulabilità, il credito del mezzogiorno risulta cumulabile solo con il credito d’imposta 4.0

NUOVA SABATINI

una misura volta a sostenere le imprese che richiedono finanziamenti bancari per investimenti in nuovi beni strumentali, macchinari, impianti, attrezzature di fabbrica a uso produttivo e tecnologie digitali. L'agevolazione permette alle imprese che richiedono finanziamenti bancari per acquisto di macchine agricole, attrezzature, impianti ed altro, di ottenere un contributo in conto capitale, investendo su nuovi beni strumentali; funzionali all'attività d'impresa. Inoltre riguarda la possibilità di erogare il contributo in un’unica soluzione se l'investimento non supera i 200.000,00 euro.

QUAL È L' OBIETTIVO?

L'agevolazione supporta le imprese italiane, con la possibilità di investire in nuovi macchinari, rinnovando:
- i propri sistemi produttivi;
- aumentando la competitività nazionale.

CHI SONO I BENEFICIARI?

Le piccole e medie imprese, presenti sul territorio italiano che acquistano macchinari tramite finanziamenti bancari.

QUALI MACCHINARI SONO AMMESSI?

Tale legge stabilita dal ministero dello Sviluppo Economico, prevede un contributo in conto capitale per tutte le imprese, che effettuano investimenti, per acquistare:
- Trattori nuovi
- Mietitrebbie nuove
- Attrezzature nuove
- beni strumentali ad uso produttivo;
- hardware, software e tecnologie digitali.

QUAL È IL CONTRIBUTO?

La "Nuova Sabatini" a livello nazionale stabilisce sulle macchine agricole, un contributo del 7,7% sulle macchine agricole ordinarie, il 10% sulle macchine agricole 4.0, mentre per le piccole e medie imprese ubicate nelle regioni del Sud la percentuale di contribuzione è del 10% per le macchine ordinarie e del 15,4% per le macchine 4.0.

COME ADERIRE?

Tutte le imprese, in possesso dei requisiti richiesti, possono accedere al finanziamento, compilando l'apposito modulo, presente nel sito ufficiale del Ministero dello Sviluppo Economico. Poi la richiesta, dovrà essere firmata, con l'apposita firma digitale del titolare dell'impresa e inviata tramite PEC all'indirizzo della banca alla quale si richiede il finanziamento. Oppure tutto diventa più semplice se la pratica è gestita direttamente dalla finanziaria della concessionaria in cui si acquistano le macchine.

La Nuova SABATINI è cumulabile con il Credito d’Imposta 4.0

QUANDO E COME PERCEPISCO IL CONTRIBUTO?

Grande novità per il 2021 consiste nel fatto che il contributo ti verrà erogato in un'unica soluzione dopo circa 6 mesi dalla fatturazione e consegna del mezzo. Quindi acquistando un trattore dotato di tecnologia 4.0, ti verrà riconosciuto un contributo pari al 15,4% del valore imponibile di acquisto che ti verrà erogato circa 6 mesi dopo dalla consegna della macchina.

Bando ISI INAIL 2020

Sei un imprenditore conto/terzista anche nel campo agricolo e vuoi rinnovare le tue attrezzature? Cerchi un nuovo trattore, per massimizzare la tua attività? Il bando ISI Inail 2020 è l'agevolazione che fa al caso tuo... Puoi ottenere un contributo del 65% L'Inail, ovvero l'Istituto Nazionale Assicurazioni Infortuni sul Lavoro, ha pubblicato il Bando ISI Inail 2020 per finanziamenti a fondo perduto, che mira a supportare l'iniziativa imprenditoriale anche dei contoterzisti in agricoltura per il rinnovo di macchine agricole o altro.

COME PARTECIPARE

Per ottenere il finanziamento, occorre compilare la domanda apposita, in risposta al bando, allegando un dettagliato "Business Plan", specificando le caratteristiche peculiari della propria azienda. Oppure Consigliamo di affidarsi a consulenti preparati è formati in tale settore. La data dell'apertura e della chiusura della procedura informatica per la compilazione della domanda verrà comunicata entro il 26 febbraio 2021. Successivamente verà resa nota la data del click day. Superando il ckick day si è ammessi alla successiva valutazione dall'organo competente e al successivo rilascio del decreto finale. Il bando ISI Inail è l'agevolazione che fa al caso tuo... Puoi ottenere un contributo del 65%. L'Inail, ovvero l'Istituto Nazionale Assicurazioni Infortuni sul Lavoro, ha pubblicato il Bando ISI Inail 2020 per finanziamenti a fondo perduto, che mira a supportare anche l'iniziativa imprenditoriale degli agromeccanci o controterzisti in agricoltura per il rinnovo di macchine agricole.

QUALI MACCHINARI AGRICOLI SONO AMESSI ?

Nel settore dei contoterzisti in agricoltura è possibile acquistare un trattore, una mietitrebbia o delle attrezzature nuove permutando o rottamando l'usato a seconda di alcuni requisiti. A tal proposito, un nostro consulente altamente preparato in materia, provvederà a chiarire ogni vostro dubbio. Tale Bando è stato pubblicato al fine di ridurre il rischio di infortuni legato alla rumorosità, all'inquinamento e all'obsolescenza dei trattori e le attrezzature utilizzate.

QUAL' è IL CONTRIBUTO MESSO A DISPOSIZIONE DALL' INAIL?

L'Inail ha disposto un contributo pari al 65% dell'investimento; per importi compresi tra un minimo di 5.000€ fino ad un massimo di 130.000€ di contribuzione.

Il bando ISI INAIL 2020 è cumulabile con il Credito d’Imposta 4.0

A CHI SI RIVOLGE?

L’iniziativa è rivolta a tutte le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura e gli Enti del terzo settore, ad esclusione delle micro e piccole imprese agricole operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli; queste ultime destinatarie dell’iniziativa ISI agricoltura 2019-2020, pubblicata il 6 luglio 2020. Specifichiamo che, sono ammessi a tale bando, anche gli imprenditori Agromeccanici (C/Terzisti) nel settore agricolo. Tale Bando nel campo dell'agricoltura incentiva le attività al rinnovamento delle proprie attrezzature e trattori agricoli al fine di riudurre il rischio di infortuni:
- Riduzione rischio rumore
- Riduzione rischio inquinamento.
- Riduzione del rischio infortuni per obsolescenza delle macchine agricole.

DOMANDE FREQUENTI

La compensazione del contributo sia del Credito d'imposta 4.0 che del credito del mezzogiorno (Bonus Investimenti al sud 2021) può avvenire dal momento dell'interconnessione della macchina o dell'attrezzo trattandosi di Credito d'imposta 4.0 o il 6° giorno dopo la fatturazione e la consegna della macchina trattandosi di credito del mezzogiorno (Bonus investimenti al sud)

QUANDO POSSO INIZIARE A COMPENSARE LE VARIE TASSE O GLI F24?

Il Click day è il momento in cui tutte le aziende che hanno presentato la pratica sul portale dell'Inail, devono effettuare l'invio telematico, che avverrà ad una determinata ora e giorno stabilito dall'Inail.

COS'E' IL CLICK DAY?

Il credito d'imposta 4.0 è cumulabile con le altre leggi in vigore quali: la nuova Sabatini, il credito del mezzogiorno (bonus investimenti al sud), e il Bando ISI INAIL 2020

SI PUO' CUMULARE IL CREDITO D'IMPOSTA 4.0?

Per usufruire del credito del mezzogiorno, è necessario che l'azienda agricola sia a REDDITO D'IMPRESA, cioè la tassazione deve avvenire sull'utile prodotto dall'azienda e non sul reddito catastale.

POSSO USUFRUIRE DEL CREDITO DEL MEZZOGIORNO SE SONO UN'AZIENDA AGRICOLA A REDDITO CATASTALE?

Il contributo che matura con la nuova Sabatini mi viene erogato in un'unica soluzione tramite bonifico bancario dopo l'avvenuto acquisto e la rendicontazione dell'investimento.

IL CONTRIBUTO CHE PERCEPISCO DALLA NUOVA SABATINI MI VIENE EROGATO O VA IN COMPENSAZIONE?

AGEVOLAZIONI PER ACQUISTO DI TRATTORI E MACCHINE AGRICOLE

APPROFITTANE ORA

FINANZIAMENTI TASSO 0%

Tutti gli investimenti che sono oggetto delle agevolazioni quali INAIL e CREDITO D'IMPOSTA, per il settore agricoltura possono essere finanziate anche attraverso operazioni di credito agrario o di leasing finanziario.
A tal proposito i clienti possono usufruire di finanziamenti con tassi agevolati e addirittura anche a tassi zero, implementati dalle case costruttici in partnership con Istituti bancari e concessionari.
E' in questo preciso caso che la Tomasella Maccchine Agricole in accordo con i vari costruttori e le loro finanziarie hanno implementto dei pacchetti di finanziamenti in due, tre ed anche cinque anni a tasso Zero.
Si specifica che il tasso zero e applicabile a qualsiasi tipo di finanziamento per acquisto macchine agricole, non necessariamente collegato a nessuna legge agevolativa.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SULLE AGEVOLAZIONI 2021 PER L’ACQUISTO DI TRATTORI E MACCHINE AGRICOLE
Compila il form e verrai contattato a breve dal personale specializzato di Tomasella Macchine Agricole! Grazie!

Per info

Telefono: (+39) 0934 1991601
Cellulare: (+39) 3701191215
Email: incentiviagricolturasicilia@gmail.com

Dove siamo

Informazioni

I contenuti presenti nel sito, derivano da un'attenta ricerca dei documenti, pubblicati dagli organismi competenti. Per una corretta applicabilità delle agevolazioni e del calcolo dei contributi spettanti per i propri progetti, è consigliabile consultare il proprio fiscalista. Per ulteriori informazioni, contattare Tomasella Macchine Agricole.

open

Click Here To Go Home One

Apri chat
1
Serve aiuto?
Ciao
Come posso aiutarti?